Premio Mia Martini una nuova sezione riservata ad artisti che hanno già una etichetta discografica

Premio Mia Martini una nuova sezione riservata ad artisti che hanno già una etichetta  discografica

L’Associazione Cultura e Spettacolo nell’ambito del Premio “Mia Martini” giunto alla XXV edizione, patrocinato dalla Regione Calabria, Città Metropolitana di Reggio Calabria, Comune di Bagnara Calabre, SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, Nuovo IMAE, Unipromos, istituisce una nuova sezione: “ Premio Mia Martini Emergenti 2019”, riservata a quegli artisti che hanno già un etichetta discografica. Per partecipare alla sezione EMERGENTI del Premio Mia Martini 2019, gli artisti dovranno essere presentati da una casa discografica o etichetta e possedere i seguenti requisiti:  avere compiuto 18 anni di età alla data del 30 giugno 2019, non essere iscritti alla sezione “Nuove Proposte” del Premio Mia Martini 2019. Il brano da presentare deve essere inedito o pubblicato nel corso dell’anno 2019. Le case discografiche e etichette, entro il 15 Luglio 2019, dovranno inviare attraverso il sito www.premiomiamartini.it  (EMERGENTI – candidature) le domande di partecipazione degli artisti che intendono proporre, allegando la documentazione prevista dal regolamento, consultabile nel sito ufficiale del premio: www.premiomiamartini.it. Le canzoni dovranno essere in lingua italiana. Non far venir meno il requisito dell’appartenenza alla lingua italiana la presenza di parole, locuzioni o brevi frasi in lingua dialettale e/o straniera, purchè tali da non snaturare nel complesso il carattere italiano testo. Le canzoni presentate dagli Artisti e relative Case discografiche o etichette,  dovranno essere inedite al momento della presentazione o pubblicate nel corso dell’anno 2019.
Un altra chicca all’interno del Premio Mia Martini per ricordare degnamente la grande artista. Il premio si conclude a Bagnara Calabra, città natia dell’indimenticabile Mia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *